Jumbo Headline!

Got something important to say? Then make it stand out by using the jumbo headline option and get your visitor’s attention right away.

Ultimi Ray Ban

Sir Laurence Olivier, leggenda del teatro e del cinema inglese, e che del film era il regista e il protagonista. Quella stessa estate il ventitreenne Colin Clark era per la prima volta nella sua vita su un set cinematografico. Appena laureato ad Oxford, Clark, che aspirava a diventare un regista, aveva trovato un modesto impiego sul set de Il principe e la ballerina.

Nel frattempo Thomas (Matt Damon), il marito di Beth, si prende cura della moglie ammalata, le cui condizioni continuano a peggiorare.Il virus comincia a diffondersi dapprima a Minneapolis, la città in cui vive Beth, poi si sposta a Chicago e nel resto degli Stati Uniti. Il contagio non si ferma alle sole Americhe e si diffonde anche in Cina, a Dubai, in Giappone, in Svizzera, in Gran Bretagna, in Iran, in Brasile, in Russia e in Malaysia.Il dottor Ellis Cheever (Laurence Fishburne), il capo del CDC (Centro di Controllo delle Malattie) e la sua collega, la dottoressa Erin Mears (Kate Winslet), stanno cercando di trovare una cura. La Mears viene mandata a visitare la casa di Beth in Minnesota.

Poi i suoi occhi diventarono tristi, nel confessare che, pur di averla sempre pronta e dinamica, lo Studios aveva cominciato a somministrarle delle “pillole” e, successivamente, anche dei sonniferi per farla dormire quando “doveva dormire”. Nonostante questo, nonostante l’ombra di una dipendenza da eccitanti e sonniferi fin da piccola, Liz restò in sella per un ventennio memorabile, non rinunciando a niente, amatissima dai tre figli naturali e dall’unica figlia adottiva, così come dai suoi animali e dal suo pubblicò (che le rimase accanto nei ben quaranta ricoveri che subì), fino a quando sopra quegli splendidi occhi viola si chiusero le sue palpebre, per sempre.L’infanzia a Londra e il trasferimento in AmericaElizabeth Rosemond Taylor nacque ad Hampstead, un distretto vicino a Londra, in Inghilterra, il 27 febbraio 1932.Nonostante fosse nata nella capitale inglese, i suoi genitori erano americani, così come suo fratello maggiore Howard. Suo padre, Francis Lenn Taylor, fu un rivenditore d’arte di St.

Origini e formazioneRoberto Citran inizia a fare teatro nel 1979, nella sua città, entrando in Teatrocontinuo e TAM teatro musica con spettacoli per scuole e adulti. Mentre nel 1983 dà vita con Vasco Mirandola al duo comico “Punto e Virgola” che vincerà il primo concorso per comici “La Zanzara d’oro” e parteciperà a numerosissime trasmissioni televisive.Debutto al cinema e in tvNel 1986 debutta nella fiction con Parole e Baci di Rossella e Simona Izzo, dove recita accanto a Ricky Tognazzi, che lo imporrà poi nel cast di numerosissimi suoi film da regista (da Piccoli equivoci, 1989 dove verrà candidato al David di Donatello alla fiction Il Papa buono 2003).Il pupillo di MazzacuratiFondatore del gruppo musicale “Rock e i suoi fratelli”, è l’attore feticcio del regista Carlo Mazzacurati che lo dirigerà in: Notte Italiana (1987), Il prete bello (1989) che gli varrà la nomination al Nastro d’Argento , Il toro (1994) per il quale riceverà una seconda candidatura al David di Donatello, ma soprattutto la Coppa Volpi come miglior attore non protagonista a Venezia , Vesna va veloce (1996), A cavallo della tigre (2002) e L’amore ritrovato (2004).Carriera italiana. E internazionaleIl suo primo ruolo da protagonista è nella pellicola Io, Peter Pan (1989) di Enzo De Caro, ma dà il meglio di sé anche diretto da Giuseppe Piccioni in Chiedi la luna (1991), con Margherita Buy, Giulio Scarpati e Sergio Rubini, e in I divertimenti della vita privata (1992) di Cristina Comencini, con Giancarlo Giannini, Vittorio Gassman.

Lascia un commento