Jumbo Headline!

Got something important to say? Then make it stand out by using the jumbo headline option and get your visitor’s attention right away.

Ray Ban Offerte

Solo l’amico Jack non ha creduto che Harry sia un vigliacco. Feversham, colpito nella dignità, decide di recarsi in incognito in Sudan dove darà prova del suo coraggio. Continua. Il poliziotto decide di indagare sulla morte dell’amico e scopre un mondo di violenza in realtà già presente negli anni della loro adolescenza ed ora esasperato. Potrebbe sembrare una storia già vista mille volte quella di Seung wan Ryoo ma l’astuzia sta nell’averla trasformata in un omaggio orientale a Tarantino il quale aveva omaggiato con Kill Bill proprio l’Oriente. Ecco allora che la violenza è totalmente coreografata grazie anche a un’attenzione cinofila al western all’italiana di cui si riprendono tutti i ‘luoghi’ narrativi consacrati.

Quest’antologia del cinema al testosterone degli ultimi trent’anni ricorda solo incidentalmente la formula di classici come Il mucchio selvaggio o Quella sporca dozzina citati da Stallone come ispirazione perché mette in gioco un tipo di racconto che all’elegia preferisce l’esibizione e alla stretta eventualità della fine una diffusa immortalità. Peccato che il ruolo di Jet Li sia limitato alla prima sequenza. Girato principalmente in Bulgaria..

Quarant’anni fa sullo schermo compariva un personaggio che, trasferendosi dalla letteratura al cinema, era destinato a rimanere nell’inconscio collettivo nonché nel linguaggio comune. Da allora lo stesso suo cognome diventava rappresentativo di una condizione non solo lavorativa ma anche mentale mentre termini come ‘la nuvola fantozziana’, il megadirettore galattico o la poltrona di pelle umana non avrebbero più perso il loro potere evocativo. Merito senza dubbio di Paolo Villaggio che, impiegato lo era stato davvero alla Cosider, una delle più importanti industrie impiantistiche italiane, ma anche di Luciano Salce succeduto a Salvatore Samperi a cui inizialmente si era pensato.

Nel 2009 prende parte al mediometraggio Lo spettro di me stesso, per la regia di Enzo Cittadino. Nel 2012 lo ritroviamo poi in Aspromonte di Hedy Krissane e ne La moglie del sarto di Massimo Scaglione.Esordisce sul piccolo schermo nella fiction Gente di mare 2 diretta da Giorgio Serafini e l’anno successivo è nel film tv Ovunque miracoli, per la regia di Salvatore Metastasio e soprattutto nella fortunata serie tratta dall’omonimo film di Michele Placido, Romanzo criminale la serie diretta da Stefano Sollima. Ancora azione e criminali nel 2009 con Niente di personale, episodio della seconda stagione di Crimini diretto da Ivano De Matteo e tratto da Lucarelli e con Squadra antimafia 2 Palermo oggi, in cui Torcasio è diretto da Beniamino Catena.

Lascia un commento