Jumbo Headline!

Got something important to say? Then make it stand out by using the jumbo headline option and get your visitor’s attention right away.

Ray Ban Modello Goccia

Grazie a una sceneggiatura mai retorica o romanticheggiante e grazie, soprattutto, a due attori che reggono i lunghi primi piani e tutto il film sulle loro spalle, Linklater ci regala un piccolo gioiello su come si fa cinema parlando dei sentimenti senza scivolare nella soap opera e senza imitare i maestri. Ti fa credere che alla fine la cosa pi importante non far diventare il sogno in realt perch alla fine ci si innamora di quel sogno e la realt assume tutt connotati. Finisce per non essere strettamente desiderato ci che potrebbe derivare [.].

Una carriera che va a pari passo con quella dei fratelli Wachowski, e una passione per le storie di vendetta hanno portato il regista James McTeigue a farsi conoscere in tutto il mondo. Ha sorpreso con il suo esordio V per vendetta e ora il pubblico non può fare altro che tenerlo d’occhio. Ha ancora molto da raccontare.Non conosciamo la sua data di nascita.

Nel 1970 frequenta, con la sorella Shira, il Camp Chi, una comunità ebraica a Lake Delton, nel Wisconsin. Poi frequenta la Drake University a Des Moines, nell’Iowa. Qui diventa membro della fraternità Pi Kappa Alpha.Comincia a comparire nei film di John Cusack, di Evanston come lui, che conosce, insieme alle sorelle Joan e Ann Cusack, al Piven Theatre Workshop.

Ambientato in Francia nel 1940, Suite francese racconta la storia della bellissima Lucile Angellier che nell’attesa di ricevere notizie del marito prigioniero di guerra, vive un’esistenza soffocante insieme alla suocera, donna dispotica e meschina. La sua vita viene stravolta quando i parigini in fuga si rifugiano nella cittadina dove vive. Subito dopo la città viene invasa dai soldati tedeschi che occupano le loro case.

“La Signora Omicidi”, un classico che pero’ oggi e’ difficile poter rivedere diventa l’occasione per raccontare con sottile ironia il Sud degli States rivisitandone la cultura musicale come era stato fatto in “Fratello dove sei?” Questa volta offre ai due fratelli la lama affilata del suo versante istrionico un nuovo acquisto: Tom Hanks. Il quale veste i panni di un sedicente letterato dai modi seducenti al fine di introdursi in casa di un’anziana signora di colore e sfruttare la contiguita’ della sua cantina con il caveau del locale casino’. L’unico difetto dei Coen, perche’ ne hanno uno, e’ quello di sapere di essere colti e di non perdere occasione per dimostrarlo.

Il segnale va rilevato: nel mezzo di tanta proposta, nella televisione, fra fiction più o meno sentimentali e banali, fra film violenti o tristi o “effettistici”, il mercato del dvd, che è sempre più importante in termini di numeri e che dunque sempre più rappresenta la scelta popolare, riscopre l’eroe. Eastwood è del ’30, come Connery. Nasce come eroe, certo non senza macchia, del nuovo western di Leone che diede indicazioni che cambiarono il genere.

Lascia un commento