Jumbo Headline!

Got something important to say? Then make it stand out by using the jumbo headline option and get your visitor’s attention right away.

Occhiali Da Sole Modello Ray Ban

Irresistibile e fantastica, si è incapaci di etichettarla, e quindi anche di pronosticarle e quantificarle un futuro, ma per tutti rimane il volto regale di una geisha che mostra come si possa essere libere e indipendenti, senza dover sottostare alle leggi del mestiere più antico del mondo rimanendo libere a vita.Figlia di un’economista e di un insegnante di scuola materna, ha studiato danza alla Beijing Dance College, passando poi alla Beijing Dance Academy. Laureata alla Central Drama Academy della Cina, ancora giovanissima, frequenta la Chinese Central Drama School, lo stesso istituto frequentato anche da Jackie Chan, dove con severità e dedizione si insegna danza, recitazione e arti marziali.Una volta pronta esordisce nel film tv cinese Xing xing dian deng (1996) di Sun Wenxue e da lì comincia una lunghissima gavetta in film di kung fu; il primo autore a rilevarne le doti drammatiche è stato il grande Zhang Yimou (già scopritore di un’altra divina dagli occhi a mandorla, Gong Li) che la inserisce in La strada verso casa. La critica è unanime: Zhang Ziyi è deliziosa.Difficile per Ang Lee non accaparrarsela quando sta dirigendo il film premiato con l’Oscar La tigre e il dragone, dove si frappone fra Michelle Yeoh e Yun Fat Chow.

Recita poi in Dylan Dog Il film (2010), e nelle commedie Matrimonio in famiglia (2010) e L’amore in valigia (2013).Vita privataL’attore è sposato con la collega Idina Menzel, incontrata sul set della trasposizione cinematografica di Rent. La coppia ha un figlio, Walker Nathaniel Diggs.Con Forest Whitaker, America Ferrera, Carlos Mencia, Regina King, Lance Gross.continua Diana Maria Riva, Anjelah N. Johnson, Lupe Ontiveros, Charles Q.

Winters, comandante della Compagnia Easy della 101 Divisione Aviotrasportata.Successivamente prese parte alla serie La saga dei Forsyte e al film Dreamcatcher, adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Stephen King. In quest’ultimo film, nei panni di un uomo posseduto da un diabolico extraterrestre, ha il ruolo di un altro personaggio americano che al momento della possessione però assume accento inglese. Un gioco, questo della variazione tra accento inglese/americano, che sembra riuscirgli ottimamente senza sforzo.La partecipazione alla realizzazione di film continua e sempre più registi si interessano alla sua intarsiata malleabilità: nel 2004 è attore in Keane di Lodge Kerrigan e il ruolo, nonostante la poca riuscita del film, gli procura una nomination come Attore rivelazione (Breakthrough Actor) ai Gotham Awards.

Lascia un commento